I Servizi erogati dal Tribunale di Potenza

CANCELLAZIONE DEI PROTESTI IN CASO DI USURA
DOVE

Ufficio Volontaria Giurisdizione – IV piano – stanze nn. 31 e 32

Responsabile: dott.ssa Simonetta Rufino

Addetto: sig.ra: Elisa Ronzano

Cos'è

La vittima del delitto di usura, che abbia subito il protesto elevato a seguito di presentazione per il pagamento di un titolo di credito da parte dell'imputato del delitto, direttamente o per interposta persona, se l'imputato viene rinviato a giudizio può ottenere la sospensione della pubblicazione o la cancellazione del protesto.

Chi

Il soggetto, vittima di usura, che abbia subito il protesto.

Come e documentazione

La sospensione della pubblicazione o la cancellazione del protesto si chiede con ricorso al presidente del tribunale del luogo in cui è stato levato il protesto. Alla domanda (in carta bollata) deve essere allegata la copia autentica del decreto di rinvio a giudizio dell'imputato del reato di usura (oppure sentenza di condanna).

Il Presidente del Tribunale provvede con decreto non impugnabile.

Costo

€ 85,00  contributo unificato

€ 8,00 diritti forfettizzati per notifiche

Tempi

Una settimana circa

Leggi e regolamenti

Legge n.108 del 7 Marzo 1996