I Servizi erogati dal Tribunale di Potenza

CURATORE SPECIALE PER SCOMPARSO
DOVE

Ufficio Volontaria Giurisdizione – IV piano – stanze nn. 31 e 32

Responsabile: dott.ssa Simonetta Rufino

Addetto: sig.ra: Elisa Ronzano

Cos'è

Quando una persona non è più comparsa nel luogo del suo ultimo domicilio o residenza e non se ne hanno più notizie, il Tribunale può nominare un curatore speciale per la cura degli adempimenti urgenti. Il curatore ha la rappresentanza dello scomparso sia in giudizio che negoziale (prevalentemente per atti di natura conservativa) e può provvedere agli adempimenti necessari per la conservazione del patrimonio. La nomina del curatore avviene salvo che la persona avesse già individuato un rappresentante volontario (legale rappresentante o procuratore).

Tale nomina non incide sullo status personale dello scomparso o sulla sua capacità o sulla generalità dei rapporti (come invece accade per l'assenza o la morte presunta).

Chi

Il ricorso può essere presentato dai presunti successori legittimi, dal Pubblico Ministero, da tutti coloro che abbiano un interesse (attuale, non potenziale) presso il Tribunale del luogo dell’ultimo domicilio o dell’ultima residenza dello scomparso.

Come e documentazione

La domanda si propone con ricorso, nel quale devono essere indicati il nome, il cognome e la residenza dello scomparso e gli atti da compiere.

Al ricorso deve essere allegata la documentazione comprovante i dati di nascita e di residenza nonché le notizie che dimostrano la scomparsa (es. giornali)

Costo

€ 85,00 contributo unificato 

€ 8,00 diritti di notifica

Tempi

Un anno circa

Leggi e regolamenti

Artt. 48 e segg. Cod.Civ.